Margherita Granbassi - Official Site
Ultime news
Pensieri in un tweet
Margherita su Facebook

La “mano” di Margherita in asta da Christie’s per AIL

06/05/2009

L’impronta della sua mano ha ispirato un’opera di Carlo Pasini che il 28 maggio a Palazzo Clerici a Milano, verrà messa all’incanto a favore dell’Associazione italiana contro le leucemie – linfomi e mieloma.

AIL, Associazione Italiana contro le leucemie – linfomi e mieloma di Milano, ripropone per la sesta volta l’asta “Una mano per AIL”, usando il simbolo della mano quale metafora del gesto di aiuto che si prefigge, con la raccolta fondi da destinare alla realizzazione di progetti sociali.

Avvalendosi di una formula originale e suggestiva anche quest’anno AIL ha chiesto a personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport , un piccolo gesto eloquente: dare una mano all’Associazione donando l’impronta della propria mano.

37 sono state le adesioni ed ogni impronta è stata poi consegnata ad altrettanti pittori che traendone ispirazione hanno elaborato le proprie opere d’arte esclusive.

L’asta anche quest’anno sarà battuta dalla Casa d’Aste Christie’s che ha rinnovato il suo impegno, sia a Milano che a Roma.

L’evento milanese, che si svolgerà a Palazzo Clerici il 28 maggio, accoglierà personaggi famosi, personalità ed esponenti di Istituzioni Pubbliche e Private per lasciare un segno forte e significativo. Il ricavato della manifestazione sarà infatti devoluto alla campagna di raccolta fondi “AIL SOSTIENE. SOSTEGNO A MEDICI E RICERCATORI, UN IMPEGNO PER IL FUTURO.” I fondi raccolti verranno utilizzati per finanziare borse di studio ad uso di giovani medici ematologi e specialisti ematologi precari. L’obiettivo è di garantire continuità ed efficacia ai loro studi e al loro ruolo assistenziale all’interno dei dipartimenti nei quali operano.

I fondi raccolti attraverso “Una mano per AIL” nei cinque anni precedenti hanno contribuito alla realizzazione del nuovo Reparto di Degenze di Ematologia dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e all’ampliamento delle unità abitative messe gratuitamente a disposizione dei malati provenienti da fuori città per essere curati nei centri ospedalieri milanesi.

Oltre che da Margherita, l’appello dell’AIL è stato accolto fra gli altri da Giorgio Albertazzi, Massimo Ambrosini, Ambra Angiolini, Giorgio Armani, Mario Balotelli, Edoardo Boncinelli, Marco Borriello, Caterina Caselli, Alessandro Cattelan, Elio di Elio e Le Storie Tese, Kean Etro, Carla Fracci, Amantino Mancini, Mariangela Melato, Max Pezzali, Andrea Pirlo, Beppe Severgnini, Marco Travaglio, Dario Vergassola.

L’impronta di Margherita è stata interpretata in un’opera a tecnica mista da Carlo Pasini.

Torna su
Restiamo in contatto
FACEBOOK
TWITTER
YOUTUBE