Margherita Granbassi - Official Site
Ultime news
Pensieri in un tweet
Margherita su Facebook

Margherita madrina alle Bologniadi

02/06/2009

Accompagnata dal presidente del CONI di Bologna Renato Rizzoli, ha presenziato a varie manifestazioni sportive.

Un tuffo tra un mare di ragazzini sportivi ed entusiasti quello effettuato da Margherita a Bologna e dintorni.

Ad Anzola, 300 ragazzini l’hanno omaggiata con applausi e autentiche ovazioni durante il raduno regionale di basket. Ben 26 le società presenti, alcune delle quali anche di fuori regione. E’ stato il presidente regionale della FIP Giancarlo Galimberti a fare gli onori di casa, mentre Margherita, dopo aver ascoltato i consigli di un’altra Margherita, ma di soli 6 anni, ha centrato un tiro libero al primo tentativo. Poi tanti, tantissimi autografi e fotografie, su cappellini, magliette e qualsiasi tipo di foglietto.

Ultima fatica della mattinata la presenza al “Trofeo Città di San Lazzaro di Savena” di forme e combattimento di taekwondo al PalaSavena. Insieme a lei, oltre a Rizzoli, il sindaco Marco Macciantelli. Anno premiato atleti dai 4 ai 15 anni e proprio dai più piccoli, che facevano fatica pure a salire sul podio sono arrivate le soddisfazioni maggiori.

“Mi ha fatto molto piacere essere qui – ha detto Margherita Granbassi, prima di lasciare Bologna per partecipare alle premiazioni a Roma del Giro d’Italia – Ho potuto rivivere le emozioni di quando per la prima volta sono entrata in una palestra. Ai ragazzi dico che lo sport è bellissimo e se fatto con passione può dare tante soddisfazione, come ad esempio partecipare o vincere le olimpiadi. Ma anche per chi non arriva a questi livelli, l’importante è divertirsi e ricordarsi che il movimento è soprattutto sintomo di star bene con se stessi e con gli altri. E le Bologniadi organizzate dal CONI di Bologna hanno proprio questo obiettivo, far conoscere il maggior numero possibile di discipline perché ognuno possa scoprire quella più adatta alle proprie capacità”.

Torna su
Restiamo in contatto
FACEBOOK
TWITTER
YOUTUBE